Accedi

Ho dimenticato la password

Donazione per il Sito
Questo sito offre i suoi servizi senza scopo di lucro. Aiutaci a tenerlo in vita. Previsione spesa 2012 : 100.0€ bilancio attuale: 4.48€ mancano: 95.52€
Pubblicità
Ultimi argomenti
» Gennaio 2005 la nevicata dimenticata
Dom Feb 09, 2014 10:00 pm Da Aquilottoderoma

» Nowcasting Emilia Romagna 2013
Mar Ago 20, 2013 2:27 pm Da christian casadei

» FOTO INVERNO 2011/2012
Ven Mag 17, 2013 9:55 pm Da Aquilottoderoma

» Le cacce alla neve non hanno prezzo!!
Ven Mag 17, 2013 9:53 pm Da Aquilottoderoma

» Accumulo pioggia 2013
Ven Apr 05, 2013 10:47 pm Da DANY71

» Nowcasting Liguria 2013
Ven Apr 05, 2013 10:42 pm Da Davimeteo

» DATI marzo 2013
Lun Apr 01, 2013 9:12 pm Da bona95

» Nowcasting Lombardia 2013
Lun Apr 01, 2013 9:08 pm Da bona95

» Nowcasting marzo 2013
Sab Mar 30, 2013 4:17 pm Da ItalyMeteo

Migliori postatori
ItalyMeteo (6655)
 
Paglia94 (3509)
 
Davimeteo (2427)
 
valfoss (1902)
 
valter65 (1651)
 
davchi (1166)
 
Richi92 (1125)
 
dade72 (934)
 
Wainer88 (809)
 
AltoMonferrato (562)
 

Contatore visite
Classifica di siti - Iscrivete il vostro!

Un nuovo ritorno alla stabilità

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Un nuovo ritorno alla stabilità

Messaggio Da Fabri93 il Lun Set 26, 2011 4:05 pm

Analisi settimana : (seguendo reading e gfs)
Anche settembre ormai volge al termine,mese che definirei più estivo con caratteristiche più fine estive che autunnali.
La scorsa settimana è stata trascorsa prevalentamente serena,solo verso il fine settimana le avvissaglie dell'approssimarsi di una debole pertubazione ha incrementato la formazione di temporali sulla nostra penisola.
Perturbazione che si è presentata ieri causando vari temporali e colpendo sopratutto il sud Italia,il tutto in un contesto anticiclonico è bastata la gocciolina fredda in quota.
Perturbazione che è presente tutt'oggi al sud Italia in azione con qualche temporale.
Saranno le ultime battute di questa perturbazione che pian piano andrà a dissolversi muovendo verso Est.
Successivamente ci attenderà l'ennessima nuova rimonta anticlonica causata da un'affondo freddo sull'alto Atlantico (falla iberica) con massimi altopressori sull'Europa centrale (precisamente sulla Germania),rimonta che però non avrà una radice molto forte e ciò permetterà un nuovo affondo freddo che scorrerà lungo il margine orientale dell'anticlone lambendo l'estremo sud Italia indicativamente verso il fine settimana.
Contemporaneamente la permanenza di geopotenziali bassi in buona parte d'Italia darà luogo ad una dinamicità pomeridiana,che darà luogo ad un'pò di convettività pomeridiana (quindi qualche temporale).
La radice anticiclonica diverrà pian piano sempre più forte.
Long range:
Alta pressione che piano piano verso l'inizio della prossima settimana subirà una spostamento di sede rompendo la radice della falla iberica,formando un ponte altopressorio con l'alta in sede Atlantica,isolando e formando successivamente un minimo pressorio.
Questo sbandamento dell'alta potrebbe avere risvolti (orientali) interessanti per la nostra penisola.
Sarà difficile uscire da questa situazione,la falla iberica sarà la causa principale,staremo a vedere il proseguo,finchè non usciamo da questa situazione la svolta non ci sarà.
Le mie personali cartine meteo
Settimana :
L'isolamento dell'alta pressione

Fine settimana :
Il corridoio

Long range :



Un saluto da Fabrizio 93 che vi augura un buon proseguimento e un buon fine settimana Wink
Settimana che ci farà salutare settembre 2011
avatar
Fabri93

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 20.09.11
Età : 24
Località : Empoli (Fi) Nella bella Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un nuovo ritorno alla stabilità

Messaggio Da Fabri93 il Mer Set 28, 2011 4:50 pm

Impressionante cosa sforna reading nel lunghissimo termine,sarebbe la prima vera e seria rodanata della nuova stagione (però è fanta).
Qualcosa cambierà ma ancora ci sarà da aspettare un'pò,l'unione del ponte di bassi geopontenziali che avverà a breve e la persistenza degli stessi in buona parte della nostra penisola,sono la causa di questi venti orientali,il tutto in un contesto termico molto gradevole.
avatar
Fabri93

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 20.09.11
Età : 24
Località : Empoli (Fi) Nella bella Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum