Accedi

Ho dimenticato la password

Donazione per il Sito
Questo sito offre i suoi servizi senza scopo di lucro. Aiutaci a tenerlo in vita. Previsione spesa 2012 : 100.0€ bilancio attuale: 4.48€ mancano: 95.52€
Pubblicità
Ultimi argomenti
» Gennaio 2005 la nevicata dimenticata
Dom Feb 09, 2014 10:00 pm Da Aquilottoderoma

» Nowcasting Emilia Romagna 2013
Mar Ago 20, 2013 2:27 pm Da christian casadei

» FOTO INVERNO 2011/2012
Ven Mag 17, 2013 9:55 pm Da Aquilottoderoma

» Le cacce alla neve non hanno prezzo!!
Ven Mag 17, 2013 9:53 pm Da Aquilottoderoma

» Accumulo pioggia 2013
Ven Apr 05, 2013 10:47 pm Da DANY71

» Nowcasting Liguria 2013
Ven Apr 05, 2013 10:42 pm Da Davimeteo

» DATI marzo 2013
Lun Apr 01, 2013 9:12 pm Da bona95

» Nowcasting Lombardia 2013
Lun Apr 01, 2013 9:08 pm Da bona95

» Nowcasting marzo 2013
Sab Mar 30, 2013 4:17 pm Da ItalyMeteo

Migliori postatori
ItalyMeteo (6655)
 
Paglia94 (3509)
 
Davimeteo (2427)
 
valfoss (1902)
 
valter65 (1651)
 
davchi (1166)
 
Richi92 (1125)
 
dade72 (934)
 
Wainer88 (809)
 
AltoMonferrato (562)
 

Contatore visite
Classifica di siti - Iscrivete il vostro!
Parole chiave


Le nubi cumuliformi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Le nubi cumuliformi

Messaggio Da Davimeteo il Mar Mag 29, 2012 10:45 pm

Ecco un mio breve articolo sulle nuvole

LE NUVOLE

In meteorologia le nuvole, che nel linguaggio specifico vengono chiamate nubi, è una idrometeora costituita da minute particelle d’acqua, cristalli di ghiaccio, in sospensione nell’atmosfera.




Una nuvola di acqua


LE NUBI CUMULIFORMI

Si dividono principalmente in 2 categorie, cumuli e cumulonembi, e in 6 specie.

I cumulonembi identificano le nubi temporalesche.



Fractocumuli oppure semplicemente fractus sono “brandelli” di nubi basse sfilacciate in continua evoluzione che si presentano nelle più svariate situazioni; sono "pezzi" di nube che non sono attaccati alla base del temporale e che di per sè non originano nessun fenomeno; solitamente si associano con il gust front e più di una volta sono stati confusi con wall cloud, soprattutto se questi fractus sono "addensati" e particolarmente vicini alla base del temporale.



Cumuli di bel tempo oppure “cumulus humilis” si presentano come piccoli banchi bianchi, sparsi e con contorni ben definiti e netti. Si osservano con tempo bello e tipicamente si formano al mattino, raggiungono il loro massimo sviluppo nelle ore pomeridiane e svaniscono in serata. Se invece permangono anche di sera e/o notte possono indicare l'instaurarsi di condizioni ideali per lo sviluppo di temporali.



Cumuli medi oppure “cumulus mediocris” sono di estensione moderata e senza protuberanze sviluppate. Possono avere una base scura, ma non originano precipitazioni rilevanti. Rappresentano una "via di mezzo" tra i cumuli di bel tempo e i cumuli congesti.


Cumuli congesti oppure “cumulus congestus” presentano protuberanze marcate e sviluppate. Se ci sono le condizioni adatte, i congesti continuano lo sviluppo per diventare Cb calvus ed eventualmente Cb incus.



La nube temporalesca fa parte della categoria Cumulonembi (Cb) che si distingue in due specie: calvus e incus


Cumulonembi calvus hanno contorni brillanti, lisci e ben definiti. La sommità è arrotondata e si eleva a forma di montagna o di torre senza incudine o frange di cirri falsi. Possono dare origine a precipitazioni sottoforma di rovesci o a manifestazioni temporalesche.




Cumulonembo incus, invece, ha la sommità appiattita, (l’incudine), fibrosa e a volte distintamente cirriforme (cirri falsi) indice di pieno sviluppo. Rappresenta l'evoluzione successiva al Cb calvus ed è così grande che la sua forma d'insieme può essere vista solo da notevole distanza. Al Cb incus sono associati i fenomeni temporaleschi come grandine, rovesci e tornado.




Un po’ di foto




fractus







Cumuli di bel tempo






Cumuli mediocris






Cumuli congesti





Cumulonembo calvus





Cumulonembo incus


Autore: Davide Monetti

_________________


2013 Precipitazioni: 555.0 mm
Gennaio 163.0 mm
Febbraio 24.4 mm
Marzo337.7 mm
Aprile 29.9 mm
avatar
Davimeteo

Messaggi : 2427
Data d'iscrizione : 14.05.11
Età : 22
Località : GENOVA ERZELLI 82m / CASTIGLIONE CHIAVARESE (GE), 330m campeggio (durante l'estate)

Vedi il profilo dell'utente http://meteoerzelli.altervista.org/index.html

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum