Accedi

Ho dimenticato la password

Donazione per il Sito
Questo sito offre i suoi servizi senza scopo di lucro. Aiutaci a tenerlo in vita. Previsione spesa 2012 : 100.0€ bilancio attuale: 4.48€ mancano: 95.52€
Pubblicità
Ultimi argomenti
» Gennaio 2005 la nevicata dimenticata
Dom Feb 09, 2014 10:00 pm Da Aquilottoderoma

» Nowcasting Emilia Romagna 2013
Mar Ago 20, 2013 2:27 pm Da christian casadei

» FOTO INVERNO 2011/2012
Ven Mag 17, 2013 9:55 pm Da Aquilottoderoma

» Le cacce alla neve non hanno prezzo!!
Ven Mag 17, 2013 9:53 pm Da Aquilottoderoma

» Accumulo pioggia 2013
Ven Apr 05, 2013 10:47 pm Da DANY71

» Nowcasting Liguria 2013
Ven Apr 05, 2013 10:42 pm Da Davimeteo

» DATI marzo 2013
Lun Apr 01, 2013 9:12 pm Da bona95

» Nowcasting Lombardia 2013
Lun Apr 01, 2013 9:08 pm Da bona95

» Nowcasting marzo 2013
Sab Mar 30, 2013 4:17 pm Da ItalyMeteo

Migliori postatori
ItalyMeteo (6655)
 
Paglia94 (3509)
 
Davimeteo (2427)
 
valfoss (1902)
 
valter65 (1651)
 
davchi (1166)
 
Richi92 (1125)
 
dade72 (934)
 
Wainer88 (809)
 
AltoMonferrato (562)
 

Contatore visite
Classifica di siti - Iscrivete il vostro!

Nuova ondata calda ai nastri di partenza

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Nuova ondata calda ai nastri di partenza

Messaggio Da Paglia94 il Dom Giu 24, 2012 2:16 pm

Finita questa prima ondata calda, anche se interrotta solo da una temporanea ripresa dell'anticiclone delle Azzorre, è ai nastri di partenza una seconda ondata calda, più intensa e prolungata della precedente.

Le ssta, come anche gli indici teleconnettivi, non lasciano alcuna occasione di cambiamento di tendenza fino alla prima settimana di luglio(5-10 luglio): a causa di un lobo freddo in ripresa sull'alto atlantico inizierà a trottolare su se stesso facendo così distendere l'anticiclone delle azzorre in lunghezza e con buone probabilità si estenderà dall'est atlantico fin verso l'est europa ..

questa posizione permetterà un continuo scorrere delle due masse d'aria diverse in modo però fisso, cioè la massa d'aria instabile e fresca scorrerà sempre alle alte latitudini oltre sulla gran bretagna mentre quella calda scorrerà su tutta l'europa centro-meridionale.

Inoltre un debole tentativo di affondo di una saccatura atlantica in fase di isolamento in atlantico centrale farà si che in risposta a questa mossa salga verso di noi nuovamente l'alito africano che sarà quindi il contributo alla già ben strutturata campana anticiclonica distesa orizzontalmente sul mediterraneo.

Data la rimonta ovest-est dell'hp, probabilmente il nord Italia vivrà anche una temporanea fase calda favonica, con temperature elevate sul nord-ovest italiano .. successivamente con il contributo africano (e si valuterà per il subtropicale) il caldo tornerà a rinforzarsi ovunque.

Per ora è incerta la data della fine, ma ci sono buone probabilità che, nel caso in cui le ssta non si daranno una mossa nell'invertirsi e decentrarsi, possa perdurare a lungo questa nuova fase calda e la fine avverrebbe solo per il naturale decorso dell'anticiclone, ad iniziare da nord verso la prima settimana di luglio si potrebbero individuare i primi segnali di cedimento.

La differenza fondamentale rispetto alla prima ondata calda è che questa sarà meglio strutturata anche sotto il profilo barico, non solo termico e dei geopotenziali, pertanto più difficile da scalfire.



_________________
Pagliaro Mattia affraid affraid
Dati real-time Villongo
avatar
Paglia94

Messaggi : 3509
Data d'iscrizione : 29.01.11
Età : 23
Località : Villongo(BG) 232 m s.l.m

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova ondata calda ai nastri di partenza

Messaggio Da ItalyMeteo il Dom Giu 24, 2012 5:16 pm

la classica notizia che non vorresti mai sentire.. comunque concordo pienamente quanto detto da te matt

_________________
Vincitore del campionato Fantarisultati del forum italymeteo
avatar
ItalyMeteo
Admin

Messaggi : 6655
Data d'iscrizione : 28.01.11
Età : 33
Località : Loro Ciuffenna (AR) 330mt s.l.m

Vedi il profilo dell'utente http://www.italymeteo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova ondata calda ai nastri di partenza

Messaggio Da valter65 il Dom Giu 24, 2012 5:43 pm

ottima analisi come sempre purtroppo se cominciamo adesso a sfiorare ripetutamente i 40°c cosa succederà quando l'estate raggiungerà il culmine della maturazione? Embarassed
avatar
valter65

Messaggi : 1651
Data d'iscrizione : 29.01.11
Età : 51
Località : perugia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova ondata calda ai nastri di partenza

Messaggio Da valfoss il Gio Giu 28, 2012 6:27 pm

bah! in attesa della nuova ondata di calore portata da Caronte, io mi "godo" questo intermezzo fresco di 33-34°... Shocked affraid
avatar
valfoss

Messaggi : 1902
Data d'iscrizione : 29.01.11
Età : 56
Località : Santa Maria Capua Vetere 36 mt slm

Vedi il profilo dell'utente http://digilander.libero.it/astrovalfos

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova ondata calda ai nastri di partenza

Messaggio Da MeteoMike il Sab Lug 07, 2012 6:20 pm

Non sono pronto.....
avatar
MeteoMike

Messaggi : 483
Data d'iscrizione : 26.04.11
Età : 37
Località : Filo di Argenta(FE)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova ondata calda ai nastri di partenza

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum