Accedi

Ho dimenticato la password

Donazione per il Sito
Questo sito offre i suoi servizi senza scopo di lucro. Aiutaci a tenerlo in vita. Previsione spesa 2012 : 100.0€ bilancio attuale: 4.48€ mancano: 95.52€
Pubblicità
Ultimi argomenti
» Gennaio 2005 la nevicata dimenticata
Dom Feb 09, 2014 10:00 pm Da Aquilottoderoma

» Nowcasting Emilia Romagna 2013
Mar Ago 20, 2013 2:27 pm Da christian casadei

» FOTO INVERNO 2011/2012
Ven Mag 17, 2013 9:55 pm Da Aquilottoderoma

» Le cacce alla neve non hanno prezzo!!
Ven Mag 17, 2013 9:53 pm Da Aquilottoderoma

» Accumulo pioggia 2013
Ven Apr 05, 2013 10:47 pm Da DANY71

» Nowcasting Liguria 2013
Ven Apr 05, 2013 10:42 pm Da Davimeteo

» DATI marzo 2013
Lun Apr 01, 2013 9:12 pm Da bona95

» Nowcasting Lombardia 2013
Lun Apr 01, 2013 9:08 pm Da bona95

» Nowcasting marzo 2013
Sab Mar 30, 2013 4:17 pm Da ItalyMeteo

Migliori postatori
ItalyMeteo (6655)
 
Paglia94 (3509)
 
Davimeteo (2427)
 
valfoss (1902)
 
valter65 (1651)
 
davchi (1166)
 
Richi92 (1125)
 
dade72 (934)
 
Wainer88 (809)
 
AltoMonferrato (562)
 

Contatore visite
Classifica di siti - Iscrivete il vostro!

Sulla via del cambiamento (toccata dell'Atlantico ma tornerà?)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Sulla via del cambiamento (toccata dell'Atlantico ma tornerà?)

Messaggio Da Fabri93 il Mar Ott 18, 2011 1:35 am

Analisi settimanale + focus settimana precedente :
Basata sui modelli (reading e gfs)
Dopo la rasoiata gelida orientale,dettata da una colata gelida di origine artico-continentale discesa su buona parte dell'Europa orientale e arrivata fin sulla nostra penisola dalla porta orientale già dalla scorsa settimana.
Portando forti piogge solo sul sud Italia (sopratutto Sicilia e Calabria),mentre sul resto della penisola si sono avuti i classici venti orientali (freddi e secchi).
Di solito per entrate orientali il nord e parte del centro italia (escluse le adriatiche) rimangono quasi sempre a secco,a causa dei forti venti orientali.
La settimana corrente è iniziata con lo spostamento verso oriente della colata gelida e la sua rimanente instabilità.
Assieme a lei i venti orientali si placheranno,stavolta sarà l'ora dell'entrata in scena di un nuovo protagonista (l'Atlantico),sarà finalmente l'ora di un cambio di scena meteo che potrebbe avere interessanti risvolti in un prossimo futuro.
Una grossa colatona di origine artico Nord-Atlantica verrà a farci visita verso metà settimana,portando già da domani i primi avvertimenti del suo imminente arrivo e avvicinamento.
Sarà quasi una rodanata o lo potrà diventare,accompagnata dall'arrivo di aria fredda e dal carico precipitativo Atlantico.
La colata ci spalancherà la porta al getto Atlantico che si abbasserà fin sulla nostra penisola.
Stavolta sarà il nord e il centro Italia a essere le zone che potranno essere colpite maggioramente dalle precipitazioni,il sud rimarra più all'asciutto ma forse qualcosa potrebbe vederla anche il sud.
Le precipitazioni inizieranno a colpire da mercoledi tardo pomeriggio/sera con la probabile formazione di temporali sulle aree alpine,ne risentiranno sopratutto i versanti occidentali delle Alpi.
Successivamente con la formazione del minimo sottovento alle Alpi stesse(visione reading,gfs) le precipitazioni si distribuiranno su buona parte della nostra penisola accompagnate dal calo termico.
Vista fine settimana :
Nel fine settimana (di difficile lettura,sopratutto l'inizio della prossima) risentiremo ancora gli effetti della colata fredda nord-atlantica,mentre il nocciolone da dove è provenuta si sposterà verso oriente.
Potrebbe esserci la nuova riattivazione della LP Islandese che col suo trottolio porterebbe su di noi nuovi risvolti altopressori e quindi un ritorno alla stabilità.
Proseguo:
Di difficile lettura da parte dei modelli,tutto dipenderà da cosa succederà questa settimana e da come si svilupperà la colata di questa settimana.
Per ora sembrerebbe essere scongiurata l'ipotesi di un ritorno instabile e freddo orientale.
Nuovo sussulto della LP Islandese e nuove prospettive anticicloniche per il nostro stivale ?
Chissà ne riparleremo verso fine settimana Wink
Qui sotto le mie cartine :
Oggi:
l'ex attacco freddo orientale ci lascia

Il nuovo protagonista

La formazione del minimo sottovento alle Alpi

Fine settimana

E per finire il sat24



Un saluto da Fabri93 che vi augura una buon proseguimento di settimana e un buon fine settimana.
A presto per gli aggiornamenti Wink
avatar
Fabri93

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 20.09.11
Età : 24
Località : Empoli (Fi) Nella bella Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sulla via del cambiamento (toccata dell'Atlantico ma tornerà?)

Messaggio Da Matteo il Mar Ott 18, 2011 6:58 pm

Bell'analisi Fabri.. speriamo di vedere qualcosa di buono per le regioni centrali, perché finora siamo proprio alla sete...
avatar
Matteo

Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 33
Località : Loro Ciuffenna (AR)

Vedi il profilo dell'utente http://digilander.libero.it/staz_loro_ciuffenna/index.html

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sulla via del cambiamento (toccata dell'Atlantico ma tornerà?)

Messaggio Da ItalyMeteo il Mar Ott 18, 2011 8:50 pm

Matteo ha scritto:Bell'analisi Fabri.. speriamo di vedere qualcosa di buono per le regioni centrali, perché finora siamo proprio alla sete...

quoto in pieno con te matteo.. speriamo che ha questo giro tocchi anche a noi un po di pioggia...

complimenti anche da parte mia fabri

_________________
Vincitore del campionato Fantarisultati del forum italymeteo
avatar
ItalyMeteo
Admin

Messaggi : 6655
Data d'iscrizione : 28.01.11
Età : 33
Località : Loro Ciuffenna (AR) 330mt s.l.m

Vedi il profilo dell'utente http://www.italymeteo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sulla via del cambiamento (toccata dell'Atlantico ma tornerà?)

Messaggio Da Matteo il Mer Ott 19, 2011 11:47 am

Vediamo se ci si sblocca da questi 370 mm...
avatar
Matteo

Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 33
Località : Loro Ciuffenna (AR)

Vedi il profilo dell'utente http://digilander.libero.it/staz_loro_ciuffenna/index.html

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sulla via del cambiamento (toccata dell'Atlantico ma tornerà?)

Messaggio Da Fabri93 il Mer Ott 19, 2011 4:21 pm

Grazie amici Very Happy
Quello che mi preoccupa e che in un prossimo futuro l'Atlantico sembra voglia iniziare a far parlare di se.
Sarà da tenere sotto'occhio quel muro anticiclonico in innalzamento sul l'Europa nord-orientale,perchè potrebbe avere interessanti sviluppi in un prossimo futuro per la nostra penisola,è un muro anticiclonico molto importante dal fatto precipitativo.
Staremo a vedere nei riparleremo verso fine settimana
avatar
Fabri93

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 20.09.11
Età : 24
Località : Empoli (Fi) Nella bella Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sulla via del cambiamento (toccata dell'Atlantico ma tornerà?)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum