Accedi

Ho dimenticato la password

Donazione per il Sito
Questo sito offre i suoi servizi senza scopo di lucro. Aiutaci a tenerlo in vita. Previsione spesa 2012 : 100.0€ bilancio attuale: 4.48€ mancano: 95.52€
Pubblicità
Ultimi argomenti
» Gennaio 2005 la nevicata dimenticata
Dom Feb 09, 2014 10:00 pm Da Aquilottoderoma

» Nowcasting Emilia Romagna 2013
Mar Ago 20, 2013 2:27 pm Da christian casadei

» FOTO INVERNO 2011/2012
Ven Mag 17, 2013 9:55 pm Da Aquilottoderoma

» Le cacce alla neve non hanno prezzo!!
Ven Mag 17, 2013 9:53 pm Da Aquilottoderoma

» Accumulo pioggia 2013
Ven Apr 05, 2013 10:47 pm Da DANY71

» Nowcasting Liguria 2013
Ven Apr 05, 2013 10:42 pm Da Davimeteo

» DATI marzo 2013
Lun Apr 01, 2013 9:12 pm Da bona95

» Nowcasting Lombardia 2013
Lun Apr 01, 2013 9:08 pm Da bona95

» Nowcasting marzo 2013
Sab Mar 30, 2013 4:17 pm Da ItalyMeteo

Migliori postatori
ItalyMeteo (6655)
 
Paglia94 (3509)
 
Davimeteo (2427)
 
valfoss (1902)
 
valter65 (1651)
 
davchi (1166)
 
Richi92 (1125)
 
dade72 (934)
 
Wainer88 (809)
 
AltoMonferrato (562)
 

Contatore visite
Classifica di siti - Iscrivete il vostro!

nevicata del 1985

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

nevicata del 1985

Messaggio Da davchi il Gio Ott 20, 2011 8:15 pm

La nevicata del 1985, nota nell'Italia settentrionale come nevicata del secolo, fu una precipitazione nevosa che si abbatté su gran parte dell'Italia del nord fra il 14 e il 17 gennaio 1985, provocando grandi disagi.

L'inverno tra il dicembre 1984 ed il gennaio 1985 fu particolarmente rigido, caratterizzato da temperature sempre più basse, a causa di un'anomalia termica della stratosfera che provocò il congiungimento dell'anticiclone delle Azzorre con quello polare, permettendo la discesa di aria artica marittima sull'Europa.

A partire dal 5 gennaio, una massiccia ondata di gelo proveniente dall'artico russo (più precisamente dal mare di Kara) raggiunse il mar Mediterraneo, avanzando con estrema velocità. Non si trattò quindi di aria polare continentale di origine siberiana, come ancora pensano molti.[senza fonte]
Nevicata nella notte del 15 gennaio a Milano

L'ondata di gelo in un primo momento provocò estese nevicate su Toscana, Umbria, Marche, Lazio (Roma compresa), Campania e anche, in misura minore, in Pianura Padana (sebbene non si trattasse di fenomeni eccezionali per il clima dell'Italia Settentrionale). A causa dell'inversione termica e dell'effetto albedo, le temperature minime in Toscana ed Emilia-Romagna raggiunsero e superarono i -20 °C.

Successivamente, tra il 14 ed il 17 gennaio 1985, una depressione centrata sul mar di Corsica[1] provocò quella che (assieme alle altre che seguirono nei giorni immediatamente successivi) è ancor oggi ricordata a Milano come la nevicata del secolo[2] o la nevicata dell'85, costituendo la nevicata più forte registrata a Milano nel XX secolo[3].

In una sola nevicata, che durò oltre 72 ore, caddero tra i 70 ed i 90 cm di neve. Il totale dei centimetri di neve caduti raggiunse livelli record: 20 centimetri a Genova, 30 a Venezia, 40 a Padova e Treviso, 50 a Udine e Vicenza, 60 a Biella, 80 a Bologna, 110 a Como, da 130 a 150 cm a Trento. A Milano, dopo 4 giorni e 3 notti di nevicata, il manto nevoso arrivava fino a 70cm.[4] Nevicò pure a Cagliari e in tutta la Sardegna.

fonte:wikipedia

Fu un mese di Gennaio memorabile, non solamente per il grande freddo, ma anche per le grandi quantità di neve cadute sulla Pianura Padana. Bergamo, in particolare, ebbe più neve che nelle contigue località alpine.

Il mese di Gennaio del 1985 resterà sicuramente nella storia climatica italiana, per aver raggiunto e superato diversi record storici di temperature minime, ma anche per la grande quantità di neve caduta sulla nostra Penisola.

Bergamo, in particolare, raggiunse l'altezza - record di 180 cm, secondo questa distribuzione di altezza (ricostruita tramite dati di archivio del NOAA):

12 cm di neve caddero il giorno 26 Dicembre 1984, quando anche la temperatura massima restò ancorata a 0,0°, registrando il primo giorno di ghiaccio di quell'inverno.

Un po' di pioggia il giorno 30 Dicembre, con massima a +4,5°C, ed il manto nevoso si assottigliò fino a 4 cm di spessore.

Il gelo incrudisce il giorno 02 Gennaio, con una temperatura minima di -9,0°C, seguita da un -15,0°C il giorno successivo.

Freddo ma bel tempo fino al giorno 07 Gennaio, quando la minima raggiunge i -14,2°C, ed il manto nevoso al suolo è alto 3 cm.

L'8 Gennaio inizia la prima nevicata del nuovo anno, con la caduta di 5 cm di neve, con temperatura minima di -11,8°C e massima di -7,0°C, la più bassa di tutto il mese.

Altri 2 cm cadono il 09 Gennaio, mentre il 10, con tempo bello, la temperatura scende fino a -13,6°C.

Il manto nevoso si assesta attorno agli 8 cm di spessore, ma iniziano i giorni delle grandi nevicate.

Il 13 cade 1 cm di neve, con temperature minime di -9,3°C e massima di -2,3°C; il 14 cadono 21cm di neve, il 15 altri 8 cm di neve (ultimo giorno di ghiaccio).

A questo punto il manto nevoso è alto 38 cm, ma il bello deve ancora iniziare, in quanto si assiste alla caduta di 62 cm di neve il giorno 16 Gennaio, e di ben 80 cm di neve il giorno 17, tanto che, alla fine di quest'ultima giornata, il manto bianco raggiunge lo spessore record di 180 cm!

Un po' di neve anche il giorno 18 Gennaio, ma il manto nevoso si assesta su di uno spessore di 170 cm.

Nello stesso giorno si contano anche 70 cm di neve a Padova ed a Bologna, 70 cm anche a Brescia, mentre Milano tocca una punta massima di spessore di 120 cm il giorno 16 Gennaio, per poi dare in pioggia.

Da notare che lo spessore del manto nevoso a Bergamo, risultò essere molto più elevato di quello raggiunto, ad esempio, sul Monte Bisbino (110 cm), oppure sul Monte Paganella, in Trentino , che ebbe 150 cm.

Ancora a fine Gennaio, il giorno 31, dopo un'ondata di scirocco africano, Bergamo continuava a misurare uno spessore nevoso di 21 cm, Brescia di 33 cm, e Bologna di 20 cm.

Dunque, un mese difficile da dimenticare per le popolazioni dell'Italia Settentrionale!

fonte:http://www.meteogiornale.it/notizia/13344-1-i-180-cm-di-neve-a-bergamo-nel-gennaio-1985
avatar
davchi

Messaggi : 1166
Data d'iscrizione : 29.01.11
Località : schio(vi)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: nevicata del 1985

Messaggio Da valter65 il Ven Ott 21, 2011 1:25 am

conosciamo tutti chi più chi meno le cronache di quell'anno e da allora aspettiamo una n uova ondata di gelo che possa rinverdire quei ricordi e credo che o questo o il prossimo anno possano essere gli anni "buoni". Wink
avatar
valter65

Messaggi : 1651
Data d'iscrizione : 29.01.11
Età : 51
Località : perugia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: nevicata del 1985

Messaggio Da AltoMonferrato il Mer Ott 26, 2011 10:26 pm

Io mi ricordo benissimo le nevicate dell'86/87...ero militare negli Alpini Shocked
avatar
AltoMonferrato

Messaggi : 562
Data d'iscrizione : 19.08.11
Età : 49
Località : Silvano d'Orba (AL) 175mt s.l.m.

Vedi il profilo dell'utente http://www.meteosilvanodorba.tk

Tornare in alto Andare in basso

Re: nevicata del 1985

Messaggio Da valfoss il Dom Ott 30, 2011 12:26 pm

valter65 ha scritto:conosciamo tutti chi più chi meno le cronache di quell'anno e da allora aspettiamo una n uova ondata di gelo che possa rinverdire quei ricordi e credo che o questo o il prossimo anno possano essere gli anni "buoni". Wink

ricordo anch'io quell'inverno storico, da me caddero più di 10 cm di neve....sarebbe stupendo se si verificasse di nuovo....
avatar
valfoss

Messaggi : 1902
Data d'iscrizione : 29.01.11
Età : 56
Località : Santa Maria Capua Vetere 36 mt slm

Vedi il profilo dell'utente http://digilander.libero.it/astrovalfos

Tornare in alto Andare in basso

Re: nevicata del 1985

Messaggio Da valter65 il Dom Ott 30, 2011 1:26 pm

valfoss ha scritto:
valter65 ha scritto:conosciamo tutti chi più chi meno le cronache di quell'anno e da allora aspettiamo una n uova ondata di gelo che possa rinverdire quei ricordi e credo che o questo o il prossimo anno possano essere gli anni "buoni". Wink

ricordo anch'io quell'inverno storico, da me caddero più di 10 cm di neve....sarebbe stupendo se si verificasse di nuovo....


sai che penso visto che oramai sono passati 27 anni quasi, credo che per la una cadenza trentennale di questi eventi eccezzionali siamo arrivati alla probabilità che un'altro evento del generi si verifichi in questi anni forse anche da questo inverno magari! Very Happy
avatar
valter65

Messaggi : 1651
Data d'iscrizione : 29.01.11
Età : 51
Località : perugia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: nevicata del 1985

Messaggio Da valfoss il Mer Nov 09, 2011 11:12 am

27 anni.... Shocked vero!! ma sembra ieri.
avatar
valfoss

Messaggi : 1902
Data d'iscrizione : 29.01.11
Età : 56
Località : Santa Maria Capua Vetere 36 mt slm

Vedi il profilo dell'utente http://digilander.libero.it/astrovalfos

Tornare in alto Andare in basso

Re: nevicata del 1985

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum